Riti e costumi di un Tempio Indù COMMENTA  

Riti e costumi di un Tempio Indù COMMENTA  

Le regole non sono le stesse in tutte le culture, ognuno avrà il proprio set di regole su ciò che è non è accettabile nella società o culturalmente. Ci sono regole specifiche e costumi che sono seguiti da centinaia di anni, questo è il caso della religione indù.

Leggi anche: Come usare al meglio il lubrificante durante il sesso


Vi sono certi costumi da seguire per quanto riguarda un visitatore che va in un tempio indù, e dovrebbero sempre essere seguite il più precisamente possibile.

Leggi anche: Come pulire le scarpe in velluto


Molte delle persone di religione indù hanno imparato queste usanze dalle molte volte che gli altri le mostravano loro, fin da quando erano molto giovani.

Una cosa che deve essere presa in considerazione e che di solito riguarda più gli stranieri, non abituati a certi riti, è il fatto di togliersi le scarpe e le calze quando si entra in un tempio. Non ci deve essere presente alcun rivestimento sul piede all’interno del tempio, infatti ogni persona può entrare solo a piedi nudi e puliti. Alcuni templi offrirono dei rubinetti d’acqua immediatamente al di fuori della porta solo per tale scopo.


Offerte e altri elementi vengono portati dalla gente per la puja (mostrando riverenza a un dio o ad uno spirito). Le offerte possono includere fiori e frutti, come le noci di cocco. Queste offerte saranno date al Dio e il popolo chiederà poi al Dio di esaudire i propri desideri. Si ritiene che questo sia l’unico modo in cui il Dio potrà adempiere ad ogni desiderio.

L'articolo prosegue subito dopo


All’interno del tempio si sente la gente cantare, di solito in lingua sanscrita e le parole descrivono il Dio patrono del tempio. Ci sono molti canti per ognuna delle diverse divinità indù, e ciascuno ha il più delle volte il proprio tempio in cui le loro lodi vengono cantate.

E ‘anche noto che la giunzione delle mani da parte di coloro che entrano nel tempio è un simbolo di rispetto per il Dio, riconoscendo che il Dio è l’essere più grande del tempio.

Mentre si è di fronte all’immagine del Dio di fronte al tempio, la gente chiude gli occhi e pur mantenendo le mani giunte, chiederà gli auguri dopo aver fatto loro delle offerte.

Un altro rito comune all’interno del tempio è che la gente cammina intorno al santuario in cui si trova il Dio. Faranno tre giri intorno alla statua del Dio in senso orario cantando il loro mantra. I turni sono ufficialmente chiamati ‘pradakshinas.’ La gente si siede anche di fronte al Dio cantando, questo è chiamato ‘bhajan”. In questo modo si sprigiona un’ immensa quantità di energia positiva.

Leggi anche

Rimodellare il naso a casa
Guide

Rimodellare il naso a casa

Il naso può modificare l'aspetto di una persona in modo significativo. A patata o troppo stretto: come rimodellarlo a casa in modo sicuro Il naso è così in evidenza che a volte trascuriamo la sua importanza e non ci preoccupiamo del suo stato. In realtà dovremmo dedicargli l'attenzione che merita, non fosse altro perché è in una posizione strategica del nostro viso. Problematiche particolari sono legate a forme troppo piccole, strette o sproporzionate rispetto al viso: i nasi a patata e a gobba sono i casi peggiori. E' preferibile e più semplice ricorrere a rimedi naturali, quando decidiamo di modificarne Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*