Ritrova padre con Facebook: lui la stupra per mesi

Ritrova padre con Facebook: lui la stupra per mesi
Ritrova padre con Facebook: lui la stupra per mesi

Grazie a Facebook, ritrova il padre, ma la felicità si trasforma in un incubo. Lui la stupra per mesi e lei racconta tutto alla polizia.

La ragazza, una tredicenne inglese, dello Yorkshire, era molto felice di aver ritrovato il padre, grazie ai mezzi tecnologici, Facebook, in particolar modo.

Leggi anche: Zuckerberg annuncia la nascita della figlia Max, e le dedica una lettera su Facebook

La sua gioia nell’abbracciare il padre si è trasformata presto in in un incubo. Il padre, dopo essersi conosciuti, ha chiesto alla ragazza di vivere con lui e lei, entusiasta, ha accettato.

Leggi anche: ZeroCalcare, profilo oscurato su Facebook

Quello che non poteva sapere è cosa è successo in seguito.

Quell’uomo, suo padre,  ogni giorno la stuprava per mesi. L’uomo, di 41 anni, soffre di alcolismo e depressione, in seguito alla testimonianza e al racconto della ragazza, è stato arrestato e dovrà scontare la sua pena di sei anni in carcere.

Il fatto è del 2011, ma ora la ragazza può raccontare quanto successo, come ha detto ai servizi sociali. Il procuratore dello Yorkshire, ovvero Timothy Capstick, ha raccontato che la ragazza non ha mai negato il sesso con il padre, in quanto era il padre.

L'articolo prosegue subito dopo

“Quando l’ho trovato, io ho fatto quello che mi ha chiesto”, ha raccontato la giovane, aggiungendo che il padre era solita farla ubriacare prima di assalirla e stuprarla.

 

Leggi anche

nepal incidente aereo
Cronaca

Aereo precipita nel reatino, almeno due feriti

Incidente aereo nel reatino. Secondo le prime informazioni, un aereo sarebbe precipitato intorno alle 17 di oggi nella zona di Ornaro Alto. Non è al momento chiaro quale sia stato il fattore scatenante dell'incidente aereo e si lavora per accertare le cause mentre si hanno notizie di almeno due persone rimaste ferite anche se al momento non vi sono ulteriori dettagli in merito. Sul posto, anche se la localizzazione esatta dell'incidente deve ancora essere comunicata, sono giunti in pochi minuti i vigili del fuoco e ambulanze del 118 per soccorrere i feriti. Il velivolo in questione sarebbe un piccolo aereo Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*