Ritrovati 3 ragazzi scomparsi nel 1970 in mezzo a un lago

Esteri

Ritrovati 3 ragazzi scomparsi nel 1970 in mezzo a un lago

Si riapre un terribile caso lasciato in sospeso da ben 44 anni in Oklahoma

Siamo Oklahoma e nel 1970 tre ragazzi si allontano da casa in auto per non farne mai più ritorno. Nessun avvistamento, nessun corpo, nessuno sa niente, la polizia non capisce che pesci prendere e dopo anni di ricerca il caso viene archiviato. Vive però per anni le speranze dei genitori di Jimmy, Leah e Thomas Rios, che non riescono a darsi pace per la scomparsa dei loro ragazzi che erano semplicemente usciti per andare a vedere una partita di football. Pochi mesi fa, a distanza di quasi metà secolo, viene fatta una scoperta sconvolgente: nel lago di Foss la polizia ha identificato una macchina grazie al radar di un sonar e, facendola riemergere dal fondale, vi hanno trovato all’interno diversi cadaveri umani.

E’ stata fatta l’analisi del dna dei corpi, quasi del tutto decomposti, per arrivare all’identificazione delle vittime in auto.

Le persone all’interno della vettura erano proprio i tre ragazzi scomparsi decenni prima insieme ad altre tre persone: Cleburn Hammack, John Porter e Nora Duncan. L’età di questi ultimi va dai 40 ai 60 anni e, a questa scoperta, i parenti delle vittime hanno decretato che non si possa essere trattato di un incidente ma che i ragazzi siano capitati nelle mani delle persone sbagliate che gli hanno causato la morte quella drammatica sera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche