Ritrovati i bidoni tossici nel Mare di Livorno

Firenze

Ritrovati i bidoni tossici nel Mare di Livorno

Isola di Gorgona
Isola di Gorgona

Sarebbero stati avvistati a nord dell’Isola di Gorgona i bidoni tossici persi dall’Eurocargo Venezia, il 17 dicembre scorso.

La vicenda è appunto iniziata il 17 dicembre quando la nave Eurocargo Venezia, che trasportava bidoni contenenti rifiuti tossici, stava navigando a largo di Livorno in condizioni difficili a causa del vento molto forte.

Per una brusca accostata sono caduti in mare due semirimorchi che trasportavano 112 bidoni provenienti da una raffineria di Priolo vicino Siracusa e diretti al porto di Genova.

Le ricerche sono partite il 6 febbraio e hanno portato al ritrovamento dei semirimorchi e dei fusti, che si troverebbero a nord dell’Isola di Gorgona a circa 430 metri di profondità.

Tutte le operazioni per l’individuazione e la rimozione dei fusti tossici dal Mare di Livorno sono a carico dell’armatore, che è stato diffidato dalla Capitaneria di Livorno perchè adottasse ogni misura per “eliminare gli effetti dannosi già prodotti o potenziali ed a prevenire il pericolo di ulteriore danno all’ambiente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...