Ritrovati i bimbi scomparsi a Roma COMMENTA  

Ritrovati i bimbi scomparsi a Roma COMMENTA  

Dopo ore di angoscia e trepidazione per la sorte di due gemelli romeni di sei anni scomparsi nella tarda mattinata di ieri e di altri due ragazzini un po’ più grandi, i Carabinieri li hanno rintracciati in compagnia di un connazionale di trenta anni e di suo fratello, conoscenti dei genitori, che li hanno portati al mare senza il loro permesso.


I due gemelli erano scomparsi ieri mattina, mentre i genitori si trovavano ad una festicciola presso la chiesa ortodossa di Ponte Mammolo. I bimbi erano rimasti a giocare davanti al cortile della chiesa insieme ad altri ragazzini. Subito i sospetti dei genitori si sono concentrati su Costantin, un uomo romeno di trenta anni. “E’ un uomo di fiducia della comunità”, afferma la nonna degli altri due ragazzini che l’uomo ha portato con sé al mare.


Pare che questi non abbia capito perché i genitori dei gemelli siano così contrariati per quello che è successo: “Scusate, non pensavo che avrei creato tutto questo allarme, sono dispiaciuto.

Eravamo andati al mare”, dichiara Costantin. Per i Carabinieri che stanno seguendo le indagini si è trattata dunque di un’incomprensione. Niente caccia al mostro, quindi. I bambini stanno tutti bene.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*