Riuscireste ad essere delle mamme casalinghe?

Guide

Riuscireste ad essere delle mamme casalinghe?

La cosa più importante da prendere in considerazione quando si decide di stare a casa con i bambini è capire se sarete in grado o meno di sopportarlo. Nella società odierna sono necessari almeno due stipendi per pagare le bollette, il mutuo e gli eventuali extra. Il primo passo nel diventare una mamma casalinga è prendere la decisione di stare a casa con i bambini; in seguito sarà necessario capire come farlo.

La spesa più grossa che una famiglia con due stipendi deve affrontare quando arriva un bambino è probabilmente quella della babysitter, di una tata o di un asilo nido. Spesa che può arrivare sino a cento euro la settimana a bambino. Ovviamente, diventare una mamma casalinga eliminerebbe tale spesa.

Ci sarebbero, poi, altri costi che si eliminerebbero, o, quanto meno, si ridurrebbero notevolmente nel caso decidiate di smettere di lavorare per stare a casa. I costi di trasporto, ad esempio, subirebbero sicuramente un calo, ivi incluso il consumo di benzina. Non ci sarebbero più dispendiose pause caffè nel tragitto, o dover pranzare fuori e ciò costituirebbe senza dubbio un risparmio. Non avreste nemmeno più bisogno di abiti particolari per recarvi al lavoro o dover pagare il conto della tintoria.

Una volta eliminate tutte queste spese dal budget mensile, tuttavia, potreste rendervi conto che è necessario introdurre ulteriori entrate per potervi permettere di essere una mamma casalinga.

Ci sono molte possibilità di guadagno e di business online che possono permettere di guadagnare anche ad una casalinga. Per prima cosa capite qual è il budget minimo di cui necessitate e che potrebbe essere, con grande probabilità, meno della metà di ciò che guadagnavate con il vostro lavoro.

Potete ridurre ulteriormente il budget necessario trovando modi per risparmiare in casa come tagliando i costi di una colf, dog sitter o del giardiniere. Avrete più tempo per trovare le offerte migliori nei negozi e per raccogliere buoni sconto.

Guadagnare un piccolo budget extra non è così difficile per una mamma casalinga. Potete partecipare a sondaggi pagati online, indagini di mercato e vendite dirette e troverete molti altri modi per guadagnare così come idee di business.

Se deciderete di rimanere a casa con i vostri bambini potrete farlo affrontando le necessità in due modi: per prima cosa tagliando le spese relative al lavoro fuori casa, in secondo luogo risparmiando sui costi comparando i prezzi dei negozi e, infine, guadagnando online. Insomma, potete tentare di essere mamme casalinghe!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...