Roberti nuovo procuratore antimafia COMMENTA  

Roberti nuovo procuratore antimafia COMMENTA  

         Roberti, ex capo a Salerno, è il nuovo procuratore antimafia. Succede a Grasso, dimesso nel gennaio scorso.

Plenum al csm: 20 voti favorevoli

 

 

Franco Roberti, ex Capo a Salerno, è il nuovo procuratore Nazionale Antimafia. A nominarlo il Consiglio Superiore della Magistratura (Csm). Roberti è stato eletto con 20 voti favorevoli, tra cui quello del presidente Giorgio Santacroce, del vicepresidente Michele Vietti e del pg di Cassazione Gianfranco Ciani. A competere con lui al balottaggio il procuratore di Bologna, Roberto Alfonso, che ha ricevuto 6 voti. Il ruolo era vacante da quando Piero Grasso, a gennaio, si era dimesso per candidarsi alle elezioni politiche. I candidati oltre a Roberti erano tre: i procuratori capi di Bologna, Roberto Alfonso; quello di Messina, Guido lo Forte e quello di Tivoli, Luigi De Ficchy.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*