Robin Williams: i diritti d’immagine verranno donati in beneficenza per i prossimi 25 anni COMMENTA  

Robin Williams: i diritti d’immagine verranno donati in beneficenza per i prossimi 25 anni COMMENTA  

10 film cult con Robin Williams
10 film cult con Robin Williams

Dopo la morte di Robin Williams, avvenuta l’11 Agosto dell’anno scorso, era scoppiata una lite tra la terza moglie dell’attore e alcuni figli. Il motivo del contendere? La spartizione dell’eredità.


Ebbene, a distanza di alcuni mesi, ieri è stato aperto il testamento che ha lasciato tutti a bocca aperta: Robin Williams ha deciso che per i prossimi 25 anni tutti i proventi dei diritti d’immagine verranno donati in beneficenza. In particolare i soldi verranno gestiti dalla Windfall Foundation, un’associazione creata dai suoi stessi legali, che distribuiranno i soldi a varie organizzazioni benefiche tra le quali figura Medici senza frontiere.


Non solo, il testamento prevede che nessuno possa utilizzare utilizzare l’attore in produzioni audiovisive senza l’esplicito consenso della sua fondazione.

Questo testamento crea un clamoroso precedente, infatti per la prima volta i diritti d’immagine vengono considerati al pari di beni immobili o patrimonio in denaro.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*