Roma 12 Maggio : durante la Manifestazione si raccoglieranno firme contro i “privilegi”

Roma

Roma 12 Maggio : durante la Manifestazione si raccoglieranno firme contro i “privilegi”

In occasione della prima grande vera” rivoluzione popolare” del 12 Maggio contro il Governo Monti, verranno allestiti numerosi gazebo in cui si raccoglieranno le firme per la campagma referendaria contro i vitalizi di assessori e consiglieri regionali del Lazio. I cittadini desiderosi di aderire all’iniziativa, si potranno recare dalle ore 11 al punto raccolta di Piazza Esedra e, dalle ore 12, a quello situato presso l’Arco di Costantino. Ecco i numeri , scioccanti, relativi ai beneficiari dell’odierna legislatura: sono 85 tra assessori e consiglieri, coloro i quali a partire dai 50 anni d’età, percepiranno un vitalizio di € 4.400, per aver svolto anche solo un mandato; ma la cosa peggiore è che , in caso di morte, potranno beneficiare della generosa cifra, la moglie, i figli ( entro i 26 anni d’età) o in alternativa la legittima convivente. Lo scherzetto costerà ai cittadini la bellezza di 4.500.ooo euro all’anno, senza contare i 17 milioni annui spesi dal Consiglio Regionale per la “casta” dei 221 ex consiglieri che già beneficiano del succulento gruzzolo.

Se la campagna referendaria andasse a buon fine, grazie all’abolizione di tali assurdi privilegi si potrebbero risparmiare circa 4 milioni di euro all’anno, cosa di non poco rilievo in un momento di crisi generalizzata come quello che stiamo vivendo, da investire, certamente in maniera più proficua, per dare ossigeno a realtà sofferenti e di grande importanza per la società, quali sanità, servizi sociali e cultura. L’invito ovviamente è quello di presenziare e aderire numerosi!See full size image

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche