Roma: 281 chili di hashish sequestrati per un valore di 2.5 milioni di euro

Cronaca

Roma: 281 chili di hashish sequestrati per un valore di 2.5 milioni di euro

Roma: 281 chili di hashish sequestrati per un valore di 2.5 milioni di euro

Nel corso di due distinte operazioni contro il traffico di droga, i carabinieri di Roma hanno fermato due persone e sequestrato un totale di 281 kg di hashish.

Due arresti, 281 kg di hashish e due pistole sequestrate. Questo è il bilancio di due diverse operazioni condotte dai carabinieri del Comando Provinciale di Roma nell’ambito delle attività di contrasto al traffico di droga. Il primo fermato è un operario romano di 44 anni, incensurato. L’uomo è stato bloccato dai militari mentre a bordo della sua autovettura traportava otto borsoni contenenti 130 kg di hashish. Nel corso della successiva perquisizione presso la sua abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto anche due pistole con la matricola abrasa e proiettili.

Il secondo arresto è avvenuto nei confronti del titolare di una sala giochi di Tor Bella Monaca. I carabinieri hanno fatto irruzione nel locale cogliendo l’uomo in flagranza di reato, mentre tentava di disfarsi di alcune dosi di stupefacenti.

All’interno di una cantina della quale il titolare della sala giochi aveva disponibilità i militari hanno poi trovato 27 panetti di hashish per un peso complessivo di oltre 151 kg. In totale, la vendita della droga sequestrata, che era destinata al mercato degli stupefacenti della periferia Est della Capitale, avrebbe potuto fruttare 2 milioni e 800mila euro.

Le ultime 24 ore sono state molto intense sul fronte del contrasto al traffico degli stupefacenti per i carabinieri capitolini. I quali hanno arrestato anche altre 14 persone in diverse zone della città, sorprese mentre distribuivano dosi di cocaina, eroina, hashish e marijuana a giovani acquirenti, anch’essi, a loro volta, segnalati alla Prefettura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...