Roma: baby gang contro clochard, sputi e poi il video della bravata su Instagram - Notizie.it

Roma: baby gang contro clochard, sputi e poi il video della bravata su Instagram

Roma

Roma: baby gang contro clochard, sputi e poi il video della bravata su Instagram

clochard
Roma: baby gang contro clochard, sputi e poi il video della bravata su Instagram

Roma, sputi contro il clochard: la notte brava della baby gang pubblicata su Instagram.

Sono stati fatti diversi film per raccontare ciò che, purtroppo, è realmente accaduto a Roma la notte scorsa. Una baby gang si è scagliata ignobilmente contro un clochard. Il gruppo, evidentemente formato da ragazzini annoiati, ha pensato bene prima di tormentare un uomo senza fissa dimora e poi, dopo averlo riempito di sputi, ha avuto la brillante pensata di pubblicare su Instagram il video della vergognosa bravata.

I ragazzi, hanno agito nei pressi di Largo Argentina, luogo centralissimo di Roma, lo scorso venerdì sera hanno dato vita ad un terribile spettacolo. A quanto appreso dagli stessi profili social dai quali danno pubblicità alle loro vergognose attività, sono tutti sotto i 20 anni, e si muovono sempre, vigliaccamente, in gruppo.

Usano urlare “sieg heil”, simbolo del nazismo, sono tatuati, con disegni che sono facilmente riconducibili ad organizzazioni di destra, parlano della Mdma, la droga delle discoteche, come la “migliore di tutte”, da veri esperti dello sballo: una gioventù bruciata, senza voler essere troppo retorici.

Il gruppo, ha non solo la vigliaccheria di prendersela con chi è più debole, ma anche l’arroganza di diffondere le proprie gesta sui social network.

clochard

Le altre bravate della baby gang

I ragazzi, che evidentemente si sentono troppo sicuri di sé, non sono nuovi a questo tipo di bravate che, non contenti, hanno anche la spudoratezza di filmare e poi di pubblicare su Instagram. Sono sempre loro, quelli che alcuni giorni fa distrussero gli specchietti di alcune auto in sosta, che nell’ottobre del 2016 erano presenti in piazza Cavour, quando si disputò una quasi battaglia in strada tra Roma Nord e Roma Sud.

Dovrebbero essere ancora studenti, tutti italiani, che abitano a Roma Nord, nei quartieri e nelle vie che rinomatamente sono definite quelle della Roma bene.

L’attacco al clochard

È stato tutto filmato con un telefonino perché poi venisse pubblicato su Intagram. La scena è raccapricciante, perché a subire le angherie del gruppo è un uomo indifeso. Uno dei giovani si avvicina all’uomo e gli sputa addosso.

La didascalia del video è eloquente: “Scozzi per il barbone”. Lo chiamano “sudicio”, lo invitano ad andare “fuori da questa città”.

La vittima decide di non reagire, rimane immobile e in silenzio mentre i ragazzi continuano ad offenderlo, ad infierire, a prendersi gioco di lui, a sentirsi forti nel momento in cui mettono a parte chiunque, con un video, non di quanto sono forti, ma di quanto si possa essere vigliacchi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche