Roma Capitale ripaga i danni delle manifestazioni

Roma

Roma Capitale ripaga i danni delle manifestazioni

 

Il Campidoglio rende nota la decisione di risarcire i cittadini che hanno subito danni materiali in seguito alle manifestazioni del 14 dicembre 2010 e del 15 ottobre 2011.

300 mila euro sono stati stanziati da Roma Capitale come contributo di solidarietà ai cittadini vittime di atti vandalici in seguito alle manifestazioni contro la fiducia al governo del 2010 e contro la crisi economica mondiale lo scorso ottobre.

Entro questa settimana, verrà pubblicato un avviso che chiarirà i criteri di assegnazione di tale contributo, erogato ai sensi della Deliberazione del Consiglio Comunale n. 13/95. Le domande inoltrate dai cittadini nelle immediatezze dei fatti saranno considerate valide salvo integrazioni.

Una volta tanto le vittime saranno risarcite dei teppismi subiti. Ma chi sarà ad usufruire del contribuito? persone giuridiche (banche ad esempio), o piuttosto cittadini privati del mezzo di trasporto per andare a lavorare? Come sempre, staremo a vedere e nel frattempo occhio agli avvisi di Roma Capitale.

Valeria Parisi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche