Roma, è arrivata la ricetta elettronica

News

Roma, è arrivata la ricetta elettronica

Roma, è arrivata la ricetta elettronica
Roma, è arrivata la ricetta elettronica

Anche a Roma è arrivata la ricetta elettronica, in sostituzione di quella di carta. Dopo una prima sperimentazione a Viterbo, da oggi Venerdì 2 Ottobre gradualmente scomparirà la ricetta di carta per la quale la Regione Lazio spendeva 1,5 milioni di euro ogni anno.

La fase pilota compiuta presso la Asl di Viterbo ha portato a risultati inaspettati, all’iniziativa ha infatti aderito il 95% dei medici e la novità è stata di gradimento sia per i medici che per i pazienti.

In base al sistema appositamente studiato ogni medico di base dal suo computer si collega al sistema Sogei ed effettuerà la prescrizione di farmaci per il paziente on line utilizzando il codice fiscale dell’assistito. Una volta inseriti i dati, stamperà un promemoria per il paziente che lo utilizzerà in farmacia.

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha presentato l’innovazione ed alla domanda su quali fossero stati i benefici di una tale introduzione la risposta è stata : «Le ricette rosa scompariranno e ci sarà la dematerializzazione della ricetta. Il medico metterà la prescrizione in un codice a barre e il cittadino potrà andare in farmacia e vedere immediatamente riconosciuta la prescrizione del farmaco. Questo aumenterà di molto la sicurezza, non ci sarà più confusione o rischio, e permetterà di risparmiare almeno un milione e mezzo di euro l’anno, visto che oggi nel Lazio si consumano 60 milioni di ricette. Soprattutto, rafforzerà una banca dati che quotidianamente dirà quanti farmaci sono prescritti nel Lazio, quanti sono consumati e, quindi, rafforzerà politiche attive di controllo della spesa».

La novità introdotta dal 1° Ottobre 2015 è stata introdotta a Roma ed in tutta la Regione Lazio e riguarderà in questa prima fase i medici di Medicina Generale, i Pediatri di libera scelta e le 1.500 farmacie del Lazio.

La seconda fase che invece partirà dal 1° Gennaio 2016 coinvolgerà anche le prescrizioni di visite mediche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...