Roma, festa della Liberazione 25 aprile 2015 COMMENTA  

Roma, festa della Liberazione 25 aprile 2015 COMMENTA  

Per il 25 Aprile 2015, a 70 anni dalla liberazione nazi fascista Roma si prepara con una serie di iniziative e dedica questa commemorazione a due personaggi, da poco scomparsi, che si sono distinti all’interno della città: il comandante partigiano ed ex presidente dell’Anpi, Massimo Rendina, e Elio Toaff, ex partigiano e rabbino capo.

Leggi anche: 25 aprile: a Roma 2 eventi per il Gran Premio della Liberazione


Gli eventi in programma sono numerosi a partire da piazza del Campidoglio dalle 17:00 alle 20:00 ricordi, musica e immagini per ricordare i fatti e gli eventi con al presenza delle associazioni di partigiani e combattenti, insieme al sindaco di Roma Ignazio Marino, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e tanti altri. Per rivivere insieme tuffandosi per qualche momento nel passato è prevista la proiezione del documentario “Papaveri rossi sulla strada per Roma” del giornalista Rai Roberto Olla, ed altri commuoventi filmati sulla resistenza e la liberazione.

Leggi anche: 25 aprile: a Roma corteo Anpi ore 10.00 a Porta San Paolo


Non mancheranno momenti di carattere artistico e musicale, come l’esibizione dei 100 bambini dell’Orchestra e coro delle scuole medie G.G.Belli e I.C.Vicovaro, diretti dai maestri Marco Quaranta e Angelo Colone; la performance dei ballerini dello Swing Circus, in collaborazione con Feel That Swing, Fusion Style e Sprit Moves.

Leggi anche

senzatetto-riconosciuta-a-roma
Roma

Giovane senzatetto avvistata a Roma non è Maddie McCann

Se n'è parlato tutto il giorno e poche ore fa finalmente il mistero è stato risolto. Il padre della giovane senzatetto che per molti assomigliava a Madeleine McCann, la bimba scomparsa in Portogallo nel 2007, ha riconosciuto la giovane; ma la sua identità non è quella di Madeleine: si tratta di Embla Jauhojärvi, una ragazza svedese di 21 anni che il padre ha spiegato soffrire della sindrome di Asperger. La giovane è stata fermata tra le strade del cento storico di Roma da diversi giornalisti, dopo che si era sparsa la voce della sua somiglianza con la bambina scomparsa nel Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*