Roma: Gregge di 130 pecore si getta nell’aniene COMMENTA  

Roma: Gregge di 130 pecore si getta nell’aniene COMMENTA  

Ci mancava solo questo: non solo i poveri agnelli sono stati sacrificati in quantità per la celebrazione della Pasqua, oggi  130  poveri scampati alle tavole italiane sono finiti nelle acque del fiume Aniene nei pressi di Roma, impauriti dall’attacco di un branco di cani randagi.

Una squadra di sommozzatori si è attivata dalle 10 di stamattina per cercare di recuperare il bestiame, ma finora sono stati tratti in salvo solo 10 animali, mentre gli altri risultano dispersi.A Roma, giorno di Pasquetta, un gregge di circa 130 pecore e' stato rincorso da un branco di cani randagi e per sfuggire e' finito nelle acque del fiume Aniene

1 Commento su Roma: Gregge di 130 pecore si getta nell’aniene

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*