Roma: Home sharing club COMMENTA  

Roma: Home sharing club COMMENTA  

Articolo sponsorizzato da:
Guest Hero è la società leader nella gestione degli appartamenti in affitto breve. Ci occupiamo di tutto, dal check in ad ampliare la visibilità del tuo appartamento online! Siamo degli eroi per i tuoi ospiti. Conosciamoci: www.guesthero.com
http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/09/Home-sharing-club.png

Dopo l’esordio a Milano, duecento ‘host’ si sono incontrati a Roma per il lancio del progetto nella capitale dove il club conta già un centinaio di iscritti. Si tratta di cittadini che fanno da portavoce delle richieste sul territorio romano con l’obiettivo di diffondere la cultura dell’home sharing e dialogare con le istituzioni, per promuovere regole certe per la condivisione del proprio appartamento. E’ l’obiettivo degli home sharing clubs di Airbnb.

Leggi anche: Ospitare responsabilmente: l’assicurazione Airbnb


Nel corso dell’incontro è stata presentata l’esperienza romana, con gruppi di lavoro impegnati nei quartieri, in rete con commercianti e associazioni di volontariato. La discussione riguarda gli aspetti concreti dell’essere host: discutere sulle complicazioni burocratiche, ma soprattutto lavorare per diffondere la cultura dell’home sharing, cercando di creare momenti di confronto anche con i legislatori.

Leggi anche: Come gestire al meglio un ospite su Airbnb


Tutti loro vorrebbero provare a proporre progetti che provino a cambiare il posizionamento del nostro lavoro nell’immaginario collettivo: essi rappresentano una risorsa per la città, sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista sociale. Sono coloro che ascoltano i propri guest venendo incontro ai loro bisogni, provando a soddisfare i loro desideri e porre rimedio ai loro problemi; hanno acquisito esperienza e conoscenze e vogliono metterle a disposizione della città per rendere Roma più tourist friendly, perchè, come dice qualcuno di loro, una città tourist friendly è anche più citizen friendly.


Nel tempo sono emerse numerose realtà nell’ambito della gestione degli affitti brevi, Guesthero è una di queste. Si tratta di un portale specializzato negli affitti brevi che offre ai proprietari tutti i servizi (gestione annuncio, check-in, check-out, manutenzione e servizio di pulizia) necessari per usufruire di questa grande opportunità di guadagno.

Leggi anche

brexit-union-jack
Esteri

Brexit, negoziati conclusi entro ottobre 2018

I negoziati per la Brexit si concluderanno entro due anni: gli accordi saranno sottoscritti entro il 2018. A dirlo Unione Europea e Regno Unito. Mentre da più parti si invoca un rapido avvio dei negoziati per l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, è arrivata una prima notizia. Tutti sembrano d’accordo sul fatto che i negoziati dovrebbero essere chiusi in via ufficiale e definitiva entro l’ottobre del 2018. Ad affermarlo è stato il responsabile dei negoziati dell’Unione Europea, Michel Barnier “I negoziati per la Brexit dureranno meno di due anni”, ha affermato Barnier, il quale ha poi spiegato che “se Theresa May notificherà Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*