Roma, il bike sharing passa all’Atac e si rafforza

Roma

Roma, il bike sharing passa all’Atac e si rafforza

Da lunedì 1° giugno il servizio del bike sharing romano si rinnova. Novità sono previste riguardo a tariffe, orari, modalità e anche colore delle biciclette. Conclusa la fase di sperimentazione affidata alla società Cemusa, il servizio di “condivisione delle biciclette” passa in gestione all’Atac.

Nel ringraziare la Cemusa, per aver avviato il bike sharing, l’assessore all’ambiente De Lillo ha sottolineato la volontà, di potenziare e migliorare il servizio attraverso l’affidamento all’Atac, che supporta l’Amministrazione capitolina sui temi della “mobilità sostenibile, un settore determinante per la riduzione dell’inquinamento atmosferico ed acustico”.

Ecco come funzionerà il servizio a partire da lunedì 1° giugno. Il bike sharing sarà attivo 24 ore su 24. L’utilizzo massimo del servizio sarà di 24 ore e la bicicletta prelevata presso una delle 271 colonnine, potrà essere riconsegnata, come già avviene e come prevedono tutti i servizi di bike sharing, presso qualsiasi altra postazione. Il costo per l’utilizzo sarà di 50 centesimi ogni mezz’ora, una tariffa fissa per ogni frazione di 30 minuti.
Abolita la cauzione di 30 Euro prevista in precedenza: da lunedì 1 giugno basterà acquistare, al costo di 5 euro, una card ricaricabile – nelle biglietterie Atac presenti nelle tre stazioni della metro A di Termini, Spagna e Lepanto – e fare una prima ricarica di importo minimo pari a 5 euro.

Le successive ricariche saranno a scelta dei “bikers”. Previste penali in caso di furto, superamento del tempo massimo di utilizzo di 24 ore e in caso di abbandono del mezzo senza aver avvertito il numero telefonico 0657003.

Le 200 biciclette verdi della “flotta” bike sharing si potranno prelevare presso 19 postazioni dislocate nel Centro Storico, nelle seguenti strade: via del Corso, piazza Madonna di Loreto, piazza del Parlamento, piazza Colonna, piazza di Spagna, largo delle Stimmate, piazza delle Cinque Lune, via di Santa Caterina da Siena, piazza del Biscione, piazza San Silvestro, piazza Sforza Cesarini, via della Panetteria, piazza Sant’Andrea della Valle, vicolo della Campana, largo Arenula, piazza dell’Oratorio, via di Santa Maria in Via, piazza dell’Oro, via dei Pontefici.

In breve tempo, dopo il Primo Municipio, il servizio sarà esteso nei Municipi III, con 4 stazioni di prelievo, e XIII, con tre postazioni. Dal 1° giugno tutte le informazioni sul servizio al numero unico 0657003 oltre che sul sito ufficiale dell’Atac all’indirizzo www.atac-bikesharing.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche