Roma, in scena il Purgatorio della Nogravity Dance Company

Guide

Roma, in scena il Purgatorio della Nogravity Dance Company

Dagli studi sul teatro ellenistico al teatro fantastico rinascimentale e le invenzioni meccaniche seicentesche, nasce lo stile di Emiliano Pellisari e della sua bottega/atelier dove si allena la compagnia e si creano le coreografie; vi è anche il laboratorio tecnico dove Pellisari costruisce le macchinerie teatrali e l’ufficio/studio dove si mettono su carte le idee e le visioni immaginifiche dell’autore disegnando progetti e realizzando bozzetti.

Il tutto per portare in scena corpi nudi che s’intravedono tra i grandi tessuti e danze aeree in “Cantica” originale interpretazione del Purgatorio secondo la Nogravity Dance Company.

I danzatori che camminano a testa in giù per le scale di Escher appese al soffito e si muovono in un mondo ammaliante e sofisticato, accompagnati dai grandi della musica da Bach a Mozart, da Vivaldi sino al contemporaneo Xenakis.

Si va in scena al teatro Olimpico di Roma dal 2 a 14 ottobre prima d’impegnarsi nella lunga tournee francese da dicembre ad aprile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*