Roma, kalashnikov in officina

Roma

Roma, kalashnikov in officina

Nel quadro del controllo del territorio predisposto per contrastare la criminalità a Roma, è stato rinvenuto in un’officina a Pietralata un fucile Kalashnikov, in arresto il titolare dell’officina che nascondeva l’arma in un seminterrato.

Nel dicembre scorso un altro arsenale era stato scoperto nel quartiere Alessandrino; brutti segnali arrivano dalla Capitale, dall’inizio dell’anno i morti ammazzati sono saliti a sette e questi ritrovamenti di armi sono un fatto allarmante.

In più occasioni il sindaco di Roma ha promesso un giro di vite sulla criminalità, ma è evidente che il fenomeno è molto grave e grande e occorre l’intervento dello Stato, non bastano i controlli predisposti da Alemanno.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche