Roma, incendio in centro storico: un morto

Attualità

Roma, incendio in centro storico: un morto

Roma, muore 69enne in un incendio

Sono ancora da chiarire le cause che hanno provocato l’incendio in Via del Governo Vecchio che ha causato la morte di un uomo.

L’incendio pare sia scoppiato proprio nell’abitazione dell’uomo di sessantanove anni, il quale è rimasto intrappolato ed è morto a causa del fumo. Avvenuto alle 3.30 di ieri mattina, è stato avvistato da una pattuglia di Carabinieri di ronda, la quale ha dato l’allarme, facendo arrivare sul posto i Vigili del Fuoco che hanno dovuto continuare le operazioni per gran parte della mattinata.

All’interno dell’edificio vivevano una decina di persone, che sono state trasferite in altre abitazioni, essendo il palazzo ora inagibile. Anche un Carabiniere è stato leggermente intossicato dal fumo mentre faceva uscire gli inquilini dal palazzo ed è stato soccorso sul posto dal 118, presente nella zona.

Si sta procedendo in queste ore le verifiche per confermare l’agibilità dell’edificio, ma sul posto sono intervenute anche le squadre investigative dei Carabinieri per capire se la causa dell’incendio sia accidentale o doloso. Il corpo dell’uomo, ancora senza nome, è stato scoperto solo dopo aver spento le fiamme, durante il controllo negli appartamenti da parte dei Vigili del Fuoco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche