Roma: parla male dell’ex marito al figlio, Multa di 30 mila euro COMMENTA  

Roma: parla male dell’ex marito al figlio, Multa di 30 mila euro COMMENTA  

multa

Multata per aver parlato reiteratamente male al figlio dell’ex marito: la multa è salatissima.

Era solita parlare male del suo ex coniuge a suo figlio: per questa ragione il Tribunale Civile di Roma ha deciso di punire la donna con una sentenza che ha dell’incredibile, costringendola a pagare una multa di 30.000 euro. 

Secondo i giudici ,la mamma non prestava le dovute cure alla  serenità e il diritto di bigenitorialità del  figlio.

I giudici hanno sottolineato come la donna non abbia cercato di riavvicinare il figlio al padre “risanandone il rapporto nella direzione di un sano e doveroso recupero necessario per la crescita equilibrata del minore, ma al contrario ha continuato a palesare la sua disapprovazione in termini screditanti nei confronti del marito”.

In aggiunta alla multa, la mamma, se persevererà con questo comportamento diseducativo, potrà portare alla riconsiderazione delle condizioni di affido

Secondo l’avvocato esperta di diritto di famiglia, Chiara Ingenito:”Non è la prima volta che un Tribunale si esprime in questo senso” . La forza di questa sentenza, la 18799/2016, è quella di aver punito un comportamento del genere sanzionandola considerevolmente, rimarcando l’importanza del diritto alla bigenitorialità: diritto dei figli, dovere dei genitori, tutelato anche dall’Unione Europea“.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*