Roma, rapinano coppia di turisti a Termini: arrestati 3 romeni - Notizie.it
Roma, rapinano coppia di turisti a Termini: arrestati 3 romeni
Roma

Roma, rapinano coppia di turisti a Termini: arrestati 3 romeni

Roma

Tre cittadini romeni sono stati arrestati dopo aggredito e rapinato qualche giorno fa una coppia di turisti nei pressi della stazione Termini a Roma.

Tre cittadini romeni sono stati individuati e fermati dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Centro dopo aggredito e rapinato qualche giorno fa una coppia di turisti nei pressi della stazione Termini a Roma. In particolar modo, in quella circostanza i romeni accerchiarono la coppia all’angolo tra via Vicenza e via Varese e, dopo averli aggrediti violentemente, li rapinarono indisturbati in piena notte.

Rapina a Roma

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Centro ha individuato, fermato ed arrestato tre cittadini romeni (che fanno parte di un branco composto da cinque persone), che qualche giorno fa hanno aggredito e rapinato una coppia di turisti a Roma, nei pressi della stazione Termini.

In quella circostanza, in particolar modo i romeni prima accerchiarono la coppia all’angolo tra via Vicenza e via Varese, per poi aggredirli violentemente e infine rapinarli nel pieno della notte in maniera del tutto indisturbata.

Le vittime sono stati una coppia di turisti stranieri.

Nello specifico un ventisettenne e una ventinovenne provenienti dalla Corea del Sud. Alla coppia sono stati derubati di smartphone, orologi, braccialetto in oro e contanti.

I due hanno subito richiesto aiuto al 112, immediatamente giunti sul posto in cui è avvenuta l’aggressione. Ma una volta arrivati sul luogo, i rapinatori erano già scappati. I carabinieri hanno però soccorso le vittime e hanno anche immediatamente acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

Gli arresti

Proprio la visione e l’analisi dei filmati delle telecamere di sicurezza hanno permesso ai carabinieri di accertare con sicurezza che i malviventi in tutto erano cinque, tra aggressori ed altre persone che avevano una funzione di fare da “palo”.

Inoltre, dalle immagini è emerso che la banda ha seguito la coppia per un lungo tratto di strada. Almeno fino a quando li hanno raggiunti per entrare in azione nel punto più buio e solitario della via presente nei pressi della stazione Termini.

Grazie al filmato è stato anche possibile ricostruire l’identikit degli aggressori.

In seguito i militari dell’Arma hanno attivato le ricerche fino alla serata di ieri quando, durante un servizio in zona Termini, ne hanno riconosciuti tre che indossavano gli stessi indumenti che hanno utilizzato durante la rapina.

I tre sono stati arrestati e poi portati in caserma, dove hanno posto resistenza danneggiando anche alcuni arredi. I tre connazionali, rispettivamente di venti, trentaquattro e trentotto anni, sono stati sottoposti a fermo, già convalidato, con l’accusa di rapina aggravata in concorso, resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato. In questo momento, i tre si trovano nel carcere di Regina Coeli.

Per arrivare all’identificazione e all’arresto di buona parte della banda sono state fondamentali, oltre alle immagini delle telecamere di sicurezza, anche le testimonianze da parte della coppia aggredita dalla banda. Ora comunque le ricerche stanno proseguendo per cercare di fermare anche gli altri due componenti del gruppo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche