Roma, scatta il piano sicurezza per il Giubileo - Notizie.it

Roma, scatta il piano sicurezza per il Giubileo

Roma

Roma, scatta il piano sicurezza per il Giubileo

Franco Gabrielli (Fonte: gds.it)

Inizia oggi il piano preparato per la sicurezza della capitale durante il Giubileo straordinario. In tutto, i luoghi sensibili che saranno sotto controllo sono 1440, a cui si aggiungono le maggiori vie che verranno percorse a piedi dai romani, turisti e pellegrini.

Il prefetto di Roma Gabrielli ha affermato che le due settimane che ci separano dall’inizio del Giubileoal tempo dell’ISIS” permetterà di fare una prova generale delle misure di sicurezza avviate quest’oggi. Nonostante siano entrate in vigore da questa settimana, già nei giorni precedenti il numero di agenti presenti era aumentato notevolmente, colpevoli anche i tre allarmi bomba registrati nella metropolitana, che ha portato al blocco di alcune fermate intorno a San Pietro.

Il piano per la sicurezza prevede un agente in divisa all’interno di ogni autobus e metrò, mentre ci saranno diversi uomini presso la Fontana di Trevi, i Fori, il Colosseo, oltre ai palazzi della politica e all’aeroporto di Fiumicino, osservato speciale.

Metal detector in funzione a San Pietro e al Colosseo.

Dall’8 dicembre l’intera area di Roma diventerà no-fly zone, per evitare attacchi da parte di aerei non autorizzati o droni, per i quali si potrebbe anche decidere di abbatterli in volo.

Anche se la preoccupazione più grande proviene dal Giubileo, le forze dell’ordine e i militari saranno impegnati a garantire la sicurezza anche per gli altri eventi che ospiterà la capitale, come i vari concerti previsti e le partite di calcio allo Stadio Olimpico (il prossimo incontro sarà Roma – Atalanta).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche