Roma: serve la partita perfetta

Roma

Roma: serve la partita perfetta

Possiamo battere il Milan ma servirà la gara perfetta”. Luis Enrique non usa giri di parole. Sa che quella di stasera contro lo squadrone rossonero può essere la partita della svolta, perchè una vittoria sarebbe per tutta la squadra un’ulteriore iniezione di fiducia. Per fermare Ibra e compagni, però, servirà la gara perfetta. Per questo Luis Enrique si affiderà alla formazione che finora ha dato maggiori garanzie. In difesa il tecnico spagnolo ritrova lo scudo umano Heinze, in dubbio fino a ieri. Accanto all’argentino ci sarà ancora una volta Kjaer, chiamato a confermare le ultime buone prove. Sulle fasce Rosi, Josè Angel e Taddei si giocano le solite due maglie.

A centrocampo tornano gli infallibili: Gago, De Rossi e Pjanic. Se Luis Enrique non vorrà sorprendere il Milan ci saranno tutti e tre. Sulla stessa linea, schierati dall’inizio sono stati una garanzia di successo: tre partite, nove punti.

Proveranno ad allungare la serie a San Siro, nell’appuntamento più difficile della stagione.

In attacco rientra Totti, anche se non sarà al 100%. Accanto al capitano quasi certa la presenza di Osvaldo, tornato al gol nella sfida casalinga contro il Genoa. Per la terza maglia, sono in ballottaggio Lamela e Borini con quest’ultimo in vantaggio sull’argentino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche