Roma-Torino 4-1: ecco le pagelle

Calcio

Roma-Torino 4-1: ecco le pagelle

Roma-Torino 4-1: ecco le pagelle
Roma-Torino 4-1: ecco le pagelle

All’Olimpico, i gol della Roma portano la firma Dzeko, Salah, Paredes e Nainggolan. Di Maxi Lopez, invece, la rete del Torino.

La Roma di Spalletti ha, fin da subito, preso posizione e fatto capire chi comanda. Mentre il Torino non ha brillato di offensiva e ha lasciato troppo in chiave di tenuta difensiva.

Ecco le pagelle.

ROMA

Wojciech SZCZESNY: 6 – Disimpegnato e fulminato, nel finale, solo da Maxi Lopez.

Kostas MANOLAS: 6,5 – Marca Belotti e non gli lascia toccar palla. Stanco, per paura di dover saltare l’Inter, chiede il cambio a Spalletti.

Dal 74’, Thomas VERMAELEN: 6 Riserva di Fazio. In pochi minuti, concede qualcosa agli avanti avversari, salvandosi da un’altra insufficienza.

Federico FAZIO: 6,5 – Difensore in crescita vertiginosa, non sbaglia un intervento.

JUAN JESUS 6 – Cerca subito il gol in spaccata, approfittando di Iago e Benassi che non sono in serata.

BRUNO PERES: 6 – Eccessivamente preoccupato ad occuparsi di Ljajic. Spinge poche volte ma, quando lo fa, riesce a crossare perfettamente.

Leandro PAREDES: 7 – Rallenta troppo l’azione e Spalletti gli urla di tutto. La ripresa è geometricamente ineccepibile, firmando il gol più bello della partita.

Kevin STROOTMAN: 6,5 – Si fa sentire. E’ l’asso nella manica di Spalletti. (Dall’82’, Totti s.v.).

EMERSON PALMIERI: 6,5 – Inizia con i rimproveri del mister alle calcagna. Il perchè? Solo qualche tempistica mal sincronizzata e un paio di cross sbagliati. Nel secondo tempo, invece, offre le grandi prestazioni a cui siamo abituati.

Mohamed SALAH: 7,5 – Segna il primo gol del 2017, gioca di prima e accelera, palla al piede. Da “Mille e una Notte”.

Radja NAINGGOLAN 7 – E chi lo ferma più? Agguerrito, sigla il quarto e ultimo gol.

Edin DZEKO: 7 – E’ il suo 29esimo gol di una stagione sopra le  righe. Ostinato, ne sfiora almeno altri tre. Peccato che, a volte, si dimentica che ci potrebbero essere anche i compagni da servire. Dettagli. (Dal 90′, Perotti s.v.)

Allenatore Luciano Spalletti: 8 – Una squadra che ha cambiato modulo e che continua a dimostrarsi all’altezza. Con Salah e Momo, davvero implacabile.

TORINO

Joe HART: 6 – Poteva chiudere meglio il primo palo di Salah. Compensa con una grande parata in tuffo su Dzeko.

Davide ZAPPACOSTA: 6,5 – Duello in corsa con Emerson. E’ lui che serve a Maxi Lopez l’assist del gol bandiera. Peccato sia l’unico.

Daniele DE SILVESTRI: 5 – Gioca fuori ruolo. Lo vedrebbe anche un cieco.

Emiliano MORETTI: 5 – Stordito dagli avversari. La marcatura diventa un miraggio.

Antonio BARRECA: 6 – E’ uno dei pochi che si impegna a prendersi metri per i cross e un tiro in porta.

Marco BENASSI: 4,5 – Lento e falloso, soffocato fra Paredes e Strootman. La partita peggiore della sua carriera in granata.

Dal 70’, Lucas BOYE: 6 – Calcia in porta e punta un paio di avversari. Praticamente fa quello che avrebbe dovuto fare Belotti.

Sasa LUKIC: 6 – Perde la marcatura di Dzeko sul primo gol, sbaglia molto in difesa. Si salva in centrocampo tra cross e tiri. Ma per un lasso di tempo troppo breve.

Daniele BASELLI: 5,5 – C’è qualità. Ma momentaneamente nascosta. Manca di grinta.

IAGO FALQUE: 5 – Nessuna ispirazione, nessuno spunto. Infatti, è il primo che Mihajlovic fa fuori.

Dal 58’, Juan ITURBE: 5 – Prestazione fulminea. Entra super carico, cerca il passaggio, accelera e sfonda in area avversaria. Nainggolan lo ferma. Fine.

Adem LJAJIC: 4,5 – Non ne azzecca una.

Dal 79′ Maxi LOPEZ 6,5: – Entra, calcia in porta dopo 60 secondi e segna dopo 5 minuti. Una cometa.

Andrea BELOTTI: 5 – Intasca un gol sbagliato. Dietro la lavagna.

Allenatore Sinisa MIHAJLOVIC: 5,5 – Non si vedeva comunque giocare il Torino così bene in Campionato dai tempi di Ventura. Ma la difesa fa acqua da tutte le parti. Alcuni giocatori andrebbero motivati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...