Romania: il neoministro Dan Sova nega l'olocausto - Notizie.it

Romania: il neoministro Dan Sova nega l’olocausto

Roma

Romania: il neoministro Dan Sova nega l’olocausto

In Romania il neo ministro per i rapporti con il Parlamento, Dan Sova, ha sollevato un coro di proteste per le sue dichiarazioni negazioniste circa l’olocausto degli ebrei rumeni. Il trentanovenne avvocato non è nuovo a simili situazioni, lo scorso marzo infatti aveva dichiarato che “grazie al maresciallo Antonescu , ovvero l’ex dittatore che defenestrò la monarchia e spinse il paese a combattere a fianco a Hitler, non fu fatto male a nessun ebreo in territorio rumeno. Per Dan Sova praticamente il progrom di Iasi del 29 giugno 1941, dove furono sterminati circa 15 mila ebrei, non è mai avvenuto, anzi il neoministro si ostina a dichiarare che i morti furono solo 24. Il premier rumeno Victor Ponta adesso dovrà spiegare ai suoi connazionali e al resto dell’Europa, cosa lo abbia spinto a nominare Sova, visto che il Comitato pro diritti di Helsinky ne ha chiesto le dimissioni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche