Romania, trovati due scheletri mano nella mano COMMENTA  

Romania, trovati due scheletri mano nella mano COMMENTA  

Secondo gli studiosi potrebbero risalire al periodo medievale i due scheletri ritrovati tra i resti dell’antico convento di Cluji-Napoca in Romania. Durante i lavori di restauro dell’edificio sono emersi questi due scheletri, un uomo ed una donna che si tengono per mano e sembrano guardarsi. Per questo motivo sono stati denominati “Romeo e Giulietta”.


Secondo quanto emerge dai rilievi, l’uomo potrebbe essere deceduto per un trauma toracico dovuto ad un incidente, e la donna poco dopo di lui con un attacco di cuore.

Gli esperti sono parecchio incuriositi dalla storia d’amore con finale tragico che i due scheletri hanno “raccontato”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*