Romanzo criminale, la serie: curiosità e cast

Gossip e TV

Romanzo criminale, la serie: curiosità e cast

Romanzo criminale, la serie: curiosità e cast
Romanzo criminale, la serie: curiosità e cast

Sei curioso di sapere qualcosa in più su Romanzo criminale, la serie? Qui trovi tutte le curiosità, il cast e molto altro.

Romanzo criminale è un film che ha avuto moltissimo successo. Un film tratto dal libro omonimo di De Cataldo e diretto da Michele Placido. Michele Placido ha scelto i protagonisti, quindi il cast della serie.

La serie, proprio come il film, ha ottenuto ottimi consensi. Una serie ripresa in 16 mm, una scelta che è piaciuta e che ha contribuito al successo della serie.

Un successo non solo italiano, ma anche europeo che ha entusiasmato portando i prodotti italiani al di fuori dei confini.

Ovviamente la serie si basa sulla banda della Magliana e su quanto successo. Il cast della serie presenta attori giovani ed emergenti, che non hanno fatto rimpiangere gli attori più conosciuti, ma che sono piaciuti decretandone il successo.

Il cast della serrie era composto dai seguenti attori:

Francesco Montanari, il Libanese, Vinicio Marchioni era Il Freddo; Alessandro Roja era Dandi e Bocci era il commissario Scialoja.

Tra tutti, Bocci è stato quello che ha riscosso il maggior successo, per via di serie come Squadra Antimafia.

La prima serie è stata trasmessa da Sky nel 2008 per poi andare in onda anche su Italia Uno suscitando grande successo.

Nonostante il successo, vi sono alcuni punti in disaccordo, a cominciare dalle automobili scelte.

Per esempio, è stata scelta una Porsche Cabrio del 1983, nonostante sia una avventura di qualche anno più tardi.

Il Libanese ha sempre guidato una Maggiolino, mentre nella serie guidava la Mini.

Vi sono alcune parodie nate sull’onda di questo successo, come La banca della Magliana, su un crimine in banca.

I diritti di questa serie nel 2013 sono stati acquistati da una tv americana, che spera di realizzare qualcosa di simile ambientandolo nella Philadelphia degli anni Sessanta. Vedremo se riusciranno nell’interno.

Nel programma di Sabina Guzzanti è stata trasmessa la parodia della serie con gli attori che si sono prestati a questo inedito ruolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche