Romney conquista Porto Rico COMMENTA  

Romney conquista Porto Rico COMMENTA  

Mitt Romney si è aggiudicato tutti e venti i  delegati in palio nelle primarie repubblicane a Porto Rico, avendo ottenuto l’83,4% dei consensi. A contribuire al successo dell’ex governatore del Massachussets è stata certamente una dichiarazione del suo principale avversario, l’italo americano Rick Santorum, che aveva chiesto all’isola caraibica di “adottare l’inglese come prima lingua” come condizione per diventare il 51esimo Stato degli USA: a novembre infatti si voterà il referendum sull’adesione agli Stati Uniti.


Gli avversari di Romney si sono dovuti accontentare delle briciole: Santorum ha conquistato il 7,7% dei voti, Gingrich il 2% e Paul l’1,1%, confermando il loro scarso seguito presso la minoranza ispanica.


Dopo le primarie di Porto Rico, territorio degli Stati Uniti dove però non si vota per le presidenziali, Romney può contare su 538 delegati, Santorum su 239, Gingrich su 139 e Paul su 69.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*