Rossetto metallizzato fai da te

Guide

Rossetto metallizzato fai da te

Consigli per il Make up: come creare artigianalmente il rossetto metallizzato da indossare tenacemente e con audacia sulle labbra

Natale in arrivo? Ecco tutti i consigli utili per creare il proprio make up perfetto: il rossetto metallizzato è un cosmetico assolutamente unico, un must have che non deve mancare mai nel beauty case di una donna. Questo make up è da indossare sulle labbra, conferendo una sensualità unica al visage; magnetico, unico e scintillante, il rouge metallizzato attira l’attenzione del pubblico rendendoci perfettamente audaci ed affascinanti. Sugli scaffali delle migliori profumerie ne reperiamo tanti, molti sono i luxury brand che li propongono ma sempre piuttosto limitata è la gamma di tonalità cromatiche. Per questo ordine di motivi, è bene provvedere con il fai da te per poter creare il rossetto metallizzato customizzato in base alle nostre esigenze. Munitevi di pazienza e seguite i consigli reperibili in questa guida per crearvi in modo artigianale il rossetto metallizzato del vostro colore prediletto.

Buona fortuna!

Un buon rossetto metallizzato deve avere come ingredienti delle materie prime altrettanto ottime e di elevata qualità, onde evitare problemi di allergia e di danno alla salute. Questo è un primo consiglio buono che vogliamo darvi: procuratevi qualche ombretto in polvere di tonalità cromatiche scintillanti (dai rosa ai rossi, potreste optare anche per il colore oro e argento), di marchio luxury, del calibro di Dior o Chanel, a vostro piacimento. Munitevi di un pentolino che dovete utilizzare solo per scopi cosmetici, aggiungete dell’acqua e portatela in ebollizione, aggiungete dell’olio di oliva e del burro di cacao o di cocco (ancora meglio). Adesso procedere con l’aggiunta del colore, ovvero dell’ombretto in polvere: a seconda dell’intensità cromatica che volete ottenere, aggiungere a step la polvere e mescolate con l’ausilio di una paletta in legno. In questa fase è deve che il fuoco non sia troppo vivo, procedete con l’aggiunta del colore al composto burroso, se vi accorgete che il composto è troppo secco, potete addizionare dell’olio di argan o del burro di cocco.

Una volta che avrete perfezionato la nuance auspicata, è giunto il momento di procedere a raffreddare e fare solidificare il vostro rossetto metallizzato, utilizzate il pot dell’ombretto come contenitore del vostro rouge, è perfetto ed ideale per solidificare a temperatura ambiente. Se la temperatura è rigida, non ci sono problemi, se vi è umidità e la temperatura dell’ambiente è troppo calda, potete fare raffreddare il pot con il prodotto cosmetico all’interno del frigorifero. Ok, ci siamo, avete creato il vostro rossetto metallizzato, ora potete divertivi creandone tanti di nuance diverse a seconda della tonalità e dell’intensità desiderata.

Un consiglio utile per l’utilizzo e l’applicazione del rossetto metallizzato: stendete il prodotto con l’ausilio di un pennellino da trucco e sfumate il colore sull’estremità della bocca, intensificate le pennellate sulla parte interna delle labbra da creare quell’effetto “riempimento” che alle donne piace tanto e conferisce sensualità femminile. Potete rendere il colore ancora più intenso e vivace con il contorno labbra di una tonalità cromatica più scura del rossetto e …. sarete perfette, delle vere Dive!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*