Rubata ampolla col sangue di Papa Wojtyla

Cronaca

Rubata ampolla col sangue di Papa Wojtyla

Non c’è mai fine al peggio si dice spesso e questa notizia ne è un esempio. Una piccola ampolla contenente un pezzo di abito intriso di una goccia di sangue di Papa Giovanni Paolo II, è stata rubata da una chiesa, divenuta Santuario, in provincia di L’Aquila. L'”ampolla” contenente il sangue del Papa all’interno di un pezzettino di abito nel giorno del suo attentato, era stata donata a questa chiesetta, nella quale era custodita in una piccola teca. Dei ladri si sono introdotti di notte segando le sbarre di una grata, portando via la reliquia di grande valore spirituale, un crocifisso e facendo anche qualche danno alla piccola chiesetta.

Il biografo di Giovanni Paolo II mette in dubbio «che il papa si flagellasse». Gianfranco Svidercoschi, ex vice direttore dell’Osservatore Romano,

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche