Rubin Kazan – Inter precedenti

Inter

Rubin Kazan – Inter precedenti

Giovedì ritorna l’Europa League, l’Inter scenderà in campo a Kazan, Russia; la partita non ha valore che per la statistica in quanto i nerazzurri sono già qualificati al turno successivo.

Stramaccioni ha già annunciato un turnover, potrà sperimentare nuovi schemi concedendo una passerella europea a giovani precettati dalla primavera e a giocatori poco utilizzati.

La partita servirà anche per stemperare le problematiche polemiche sorte nelle recenti partite di campionato; Moratti e Stramaccioni hanno tuonato contro le recenti decisioni arbitrali e un attimo di calma può servire a rasserenare l’ambiente.

Stramaccioni deve ora più che mai agire da psicologo e infondere fiducia nei suoi uomini.

Contro i russi un unico precedente: girone di Champion League – 29 settembre 2009, la partita terminò con un pareggio.

Rubin Kazan – Inter 1 – 1

Marcatori: 11′ Dominguez, 27′ Stankovic

Rubin Kazan

Ryzhikov, Salukvadze, Sharonov, Cesar Navas, Ansaldi, Ryazantsev, Noboa, Semak, Karadeniz, Dominguez (41′ st Kasaev), Bukharov.
A disposizione: Revishvili, Bystrov, Balyaikin, Popov, Gorbanets, Murawski;
Allenatore: Kurban Berdyev

Inter

Julio Cesar, Maicon, Lucio, Samuel, Chivu, Zanetti, Cambiasso (35′ st Vieira), Stankovic, Balotelli, Eto’o, Mancini (19′ st Quaresma).
A disposizione: Toldo, Orlandoni, Cordoba, Krhin, Mancini, Santon;
Allenatore: José Mourinho

Arbitro: Terje HAUGE (Norvegia)

Ammoniti: 9′ Karadeniz, 13′ Samuel, 20′ e 15′ st Balotelli, 18′ st Maicon.

Espulso: 60′ Balotelli.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.