Rugby: caso Fir, denunciata fuga notizie

News

Rugby: caso Fir, denunciata fuga notizie

Rugby: caso Fir, denunciata fuga notizie

Le vicende che coinvolgono il rugby assomigliano sempre più a intrighi internazionali.

Secondo quanto riferisce l’Ansa, la Federazione Italiana Rugby avrebbe presentato nei giorni scorsi un esposto alla Procura federale (l’organo di giustizia sportiva di ogni federazione). Il motivo: la denuncia di una fuga di notizie nell’indagine della Procura generale dello sport sulla vicenda del Fondo di solidarietà. Il Fondo di solidarietà è un fondo a favore di giocatori gravemente infortunati. Se questo fosse vero, andrebbe a ledere in maniera pesante l’immagine del Rugby Italiano.
Insieme a Innocenti sarebbero stati segnalati alla Procura federale anche Fulvio Lorigiola (dirigente del Petrarca Padova) e Roberto Zanovello (consigliere federale). L’ipotesi per tutti è la violazione del principio di lealtà e correttezza da parte di alcuni tesserati e in particolare Marzio Innocenti, presidente del Comitato regionale Veneto.

Insomma, i documenti che avvisavano gli accusati della fine delle indagini preliminari era riservata e non andava diffusa.

Per questo Innocenti e i suoi colleghi rischiano un’interdizione da un mese a tre anni. Ma chi è stato realmente a diffondere il documento? E, soprattutto, visto che gli avvisi non erano indirizzati a loro ma a Gavazzi e ai componenti del consiglio, chi li avrebbe fatti avere a Innocenti e agli altri accusati?

l regolamento FIR prevede per questa violazione l’interdizione da un mese a tre anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche