Rugby, Mallett arrabiato critica la sua Italia

Sport

Rugby, Mallett arrabiato critica la sua Italia

Mallet

Mallett, il ct della Nazionale di rugby è furioso per il ko di ieri con la Francia e sbotta: «Abbiamo giocato la peggiore mezzora iniziale dell’ultimo anno. Individualmente ho visto tanti er­rori quanti nelle prime tre partite.

Errori nell’uno contro uno. Se li fai contro la Scozia, puoi rimediare; se li fai con la Francia, becchi le mete. Delle sei mete subite, quattro sono il frutto di omissioni nell’uno contro uno.

Mi assumo le mie re­sponsabilità per come ho prepara­to psicologicamente la partita, ma chi sbaglia certi placcaggi deve assumersi le sue. Oggi salvo solo Mauro Bergamasco e Craig Gower, che hanno dato tutto, fino all’ulti­mo».

«L’Italia ha una tren­tina di giocatori – insiste Mallett – Gower è importante, tra gli altri non ci sono grandi differenze. I ragazzi devono sapere che quando gioca­no male come oggi possono perdere il posto».

Infine Mallett non si risparmia e chiude facendo i complimenti alla Francia: «Anche chi ha visto partita in tv si sa­rà reso conto che è di gran lunga la squadra migliore del torneo e l’uni­ca che oggi possa sfidare le gran­di del Sud.

Qui l’Irlanda ha preso 30 punti e perso dopo un anno e mezzo. Ormai il Grand Slam può solo perderlo. L’Inghilterra è soli­da in difesa ma non ha la qualità per sorprendere questi francesi».

Fonte by Corriere dello sport

Foto by a7.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche