Russia: affonda peschereccio con 130 persone a bordo, 53 le vittime

News

Russia: affonda peschereccio con 130 persone a bordo, 53 le vittime

Questa notte il peschereccio “Dalniy Vostok” è affondata provocando la morte di almeno 53 persone. Le dinamiche dell’incidente sono tutte da chiarire, secondo alcuni media locali, il peschereccio potrebbe aver urtato un blocco di ghiaccio. Il comandante non ha avuto il tempo di chiamare i soccorsi, l’imbarcazione è affondata in meno di 15 minuti.

La tragedia è avvenuta al largo del mare Ochotsk nei pressi della penisola di Kamcatka. I media riferiscono del salvataggio di 63 membri dell’equipaggio, mentre altri 15 risulterebbero tutt’ora dispersi.

Secondo alcune fonti ufficiali, 78 delle persone a bordo sarebbero russe, mentre le restanti 54 sarebbero straniere.

Una vasta operazione di soccorso è ancora in corso per tentare di salvare altre vite. Sarebbero più di 1300 le persone impiegate nelle operazioni di salvataggio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche