Russia contro Greenpeace: accuse di pirateria COMMENTA  

Russia contro Greenpeace: accuse di pirateria COMMENTA  

La Russia ha accusato gli attivisti di Greenpeace di pirateria mercoledì in seguito alla dimostrazione lo scorso mese contro il petrolio artico, una accusa che potrebbe portare i colpevoli in prigione per una protesta in una regione che il Cremlino vede come positiva per il futuro del paese.


Il Comitato Federale Investigativo ha detto che le autorità avevano iniziato ad accusare le 30 persone dei 18 paesi arrestati dopo che due attivisti di Greenpeace hanno provato a scalare la piattaforma petrolifera di Prirazlomnaya, che gioca un ruolo importante nello sforzo della Russia per minare le risorse dell’Artico.

Da quel momento, 14 persone sono state accusate di pirateria, compresi attivisti che militano in Argentina, Finlandia, Olanda, Polonia, Russia e Ucraina, compresi un cittadino svedese e un cameraman inglese che ha documentato il tutto.

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*