Russia: pugnalato per averla chiamata con il nome della ex mentre fanno sesso

News

Russia: pugnalato per averla chiamata con il nome della ex mentre fanno sesso

Questo è un appello per voi cari uomini, attenzione a cosa dite quando siete in intimità con la vostra donna!

Lo sa bene il russo 47enne Anatoly, che ne ha pagato le nefaste conseguenze con la vita.

Ecco com’è andata: i due stavano avendo un rapporto intimo quando in prossimità dell’orgasmo l’uomo ha esclamato il nome Olga.

Peccato che la compagna si chiamasse Svetlana e che Olga fosse l’ex fidanzata.

Inutile dire che quel nome ha mandato su tutte le furie la moglie, Svetlana Ilvina, che però non si è limitata ad una sfuriata ma ha considerato l’errore degno di una pugnalata.

Ha infatti afferrato il pugnale che teneva sul comodino e in preda all’ira ha accoltellato il marito mentre dormiva per essere certa che non reagisse.

E’ stata poi proprio lei a chiamare la polizia e consegnarsi giustificandosi così: “Stavamo facendo l’amore e Anatoly mi ha chiamata con il nome della sua ex, Olga.

Non potevo perdonarlo, per questo l’ho ucciso”.

1 Trackback & Pingback

  1. Russia: pugnalato per averla chiamata con il nome della ex mentre fanno sesso | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche