Ryanair contro caro tasse su scali, chiude rotte e basi dopo aumenti tasse

News

Ryanair contro caro tasse su scali, chiude rotte e basi dopo aumenti tasse

Ryanair contro caro tasse su scali, chiude rotte e basi dopo aumenti tasse

Ryanair è costretta a chiudere dal prossimo Ottobre, le basi di Alghero e Pescara, tagliando alcune rotte e chiudendo tutti i voli di Crotone. Una decisione presa a causa della decisione del governo di aumentare le tasse municipali. Tale decisione avrà come risultato la chiusura di 16 rotte, la perdita di 800000 clienti ed il taglio di 600 posti di lavoro. Il tutto rientra nel piano di una riduzione di costi da 1,5 miliardi di euro, annunciato lo scorso Novembre. La maggior parte dei tagli, come è stato annunciato ai rappresentanti dei dipendenti, avverranno tramite prepensionamenti o comunque con partenze volontarie. Il chief commercial officer di Ryanair David O’ Brien, ha dichiarato che Ryanair paga inoltre 165 milioni di euro di tassa municipale per il fondo piloti Alitalia, il Governo per raccogliere pochi milioni, fa sì che le regioni ne perdano centinaia per la spesa turistica. Nelle regioni coinvolte dalla chiusura, la spesa turistica è di ben 100.000.000 di euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...