Ryanair: le nuove regole sui bagagli dal 1 Novembre

Viaggi

Ryanair: le nuove regole sui bagagli dal 1 Novembre

Ryanair

Ryanair dal 1 Novembre cambia il regolamento per i bagagli. Questo servirà secondo la compagnia ad evitare doppio bagaglio in cabina e ridurrà il fattore di carico.

Ryanair nuova politica

Ryanair

Dal 1 Novembre chi intende prendere un volo sulla Ryanair deve informarsi bene sulle offerte per i bagagli. Fino ad ora era permesso portare in cabina due bagagli a mano. Questo però causava disagi in quanto le cappelliere essendo piccole a volte non riuscivano a contenerli. Per poter sistemare il tutto si causavano ritardi nelle partenze e c’era un sovraccarico di peso. Ora la compagnia invoglierà i clienti con nuove offerte ad imbarcare in stiva il bagaglio riducendo i costi.

Nuove offerte

Ryanair

La franchigia per il bagaglio registrato aumenterà e passerà da 15 a 20 kg. La tariffa standard sempre per il bagaglio registrato sarà ridotta da 35 a 25 euro. Questo per il bagaglio da 20 kg. Soltanto alcuni clienti potranno imbarcare a mano due bagagli. Sono quelli che hanno acquistato l’imbarco “Priority ticket”. Tra queste troviamo le tariffe Plus, Flexi Plus e Family Plus.

Al momento della prenotazione dell’imbarco Prioritario vanno versate 5 euro. Diventano 6 euro se lo effettuate fino ad 1 ora prima della partenza. Tutti i clienti che non hanno l’imbarco Prioritario potranno trasportare in cabina solo il bagaglio più piccolo. Il secondo bagaglio verrà inviato in stiva gratuitamente al gate d’imbarco.

Costi dell’operazione

Questa operazione avrà dei costi per la compagnia e si aggirano intorno ai 50 milioni all’anno. L’incasso minore è dato dalla riduzione dei costi dei bagagli registrati. Però l’azienda ha pensato che riducendo il costo ed aumentando la grandezza il cliente sia più invogliato all’imbarco. Si ridurranno anche i tempi di ritardo delle partenze dovuti alle sistemazioni nelle cappelliere dei bagagli in eccesso. La speranza della Ryanair è di fornire così un servizio più veloce ed economico ai suoi clienti.

Ryanair

E’ una compagnia aerea a basso costo irlandese con sede a Dublino.

In Europa è la compagnia aerea a più basso costo. E’ stata fondata nel 1985 da Tony Ryan con un unica tratta da Waterford a London Gatwick. Nel 1986 venne aggiunta una seconda tratta. Nel 1991 la compagnia venne ristrutturata sulla linea della compagnia Southwest Airlines “tariffe basse e niente fronzoli”. Nel 1995 festeggiò il decimo compleanno trasportando 2.260.000 passeggeri. Arriviamo al 2016 con 101 milioni di passeggeri. Nel 2017 le destinazioni sono oltre 200 coprendo così quasi tutti i paesi europei.

Flotta aerea

Possiede 360 Boeing 737-8AS, 45 Learjet. L’amministratore delegato ha annunciato che entro il 2030 la compagnia avrà oltre 600 aerei nella flotta. Il traguardo è quello di trasportare 150 milioni di passeggeri diventando una delle compagnie più grandi e prestigiose al mondo. Tutti gli aeromobili acquistati nel tempo sono varianti dello stesso modello base cioè il Boeing 737. Questo comporta enormi economie di scala in quanto sia i piloti che il personale di bordo non devono essere riaddestrati.

La stessa economia è sfruttata per la manutenzione ed il magazzino ricambi. Questa scelta a livello economico è molto vantaggiosa.

Voli trans-oceanici

La compagnia irlandese ha stretto un’alleanza con la Air Europa per i voli oltreoceano. Air Europa il vettore spagnolo con base a Madrid copre 20 rotte verso Israele e 19 verso l’America. I clienti Ryanair potranno così acquistare dal sito del vettore un viaggio a costi ridotti. Questo dalle 85 basi europee verso il Nuovo Mondo. Da sola la compagnia non avrebbe potuto fare il grande salto mantenendo i costi bassi. Per questo motivo ha voluto intraprendere la strada dell’alleanza.

Air Europa

Anche il direttore esecutivo delle Air Europa si ritiene molto soddisfatto. Ha tenuto a sottolineare che i clienti della compagnia possono usufruire dell’hub più veloce al mondo. A Madrid il passeggero impiega solo 15 minuti per percorrere a piedi la distanza tra i due gate più distanti.

A questo punto si può dire che Ryanair ha ottenuto quasi tutto. Bagagli a basso costo, biglietti convenienti, voli oltreoceano. Cosa aggiungerà ancora alla lista delle convenienze?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche