Ryanair rimborso annullamento prenotazione COMMENTA  

Ryanair rimborso annullamento prenotazione COMMENTA  

Un velivolo Ryanair in fase di decollo
Un velivolo Ryanair in fase di decollo

In tema di compagnie aeree low cost, l’irlandese Ryanair è la più forte e presente nel traffico aereo: con le sue 1.600 tratte e le sue migliaia di velivoli è infatti la più grande d’Europa.

Molte sono, ogni giorno, le persone che decidono di viaggiare con Ryanair e, per assecondare i bisogni e chiarire le perplessità dei milioni di passeggeri che si trovano a volare con un aereo del marchio, la compagnia irlandese ha creato sul proprio sito una categoria ad hoc in cui i passeggeri, in totale libertà, possono trovare risposta a ogni tipo di dubbi.

Una delle FAQ più frequenti riguarda il funzionamento del rimborso del volo nel caso si annulli la prenotazione: in soldoni, se io decido di annullare il volo, avrò diritto al rimborso?

La risposta è: no. Ryanair infatti si impegna a rimborsare il biglietto aereo solo nel caso in cui i voli subiscano ritardi maggiori di 3 ore o vengano cancellati del tutto; in tutti gli altri casi invece i voli prenotati possono essere modificati o posticipati ma, nel caso di annullamento volontario, la compagnia non è tenuta ad alcun rimborso.

Da ciò consegue che, se decido di non partire il giorno prefissato, non sono tenuta a comunicarlo alla compagnia che, a sua volta, non è obbligata a rimborsarmi. Posso altresì decidere di modificare le date di partenza o le generalità dei passeggeri fino a 4 ore prima della partenza, ma non posso annullare la mia prenotazione. Bisogna infine ricordare che, ogni tipo di modifica al volo, può essere effettuata se e solo se non è ancora stato fatto il check in on line: se infatti avete già completato il check in, non potrete più modificare o posticipare il vostro volo e i soldi sborsati andranno persi.

L'articolo prosegue subito dopo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*