Saci e Mnajdra: alla scoperta dell’originale nell’arte

Attualità

Saci e Mnajdra: alla scoperta dell’originale nell’arte

FIRENZE – L’università americana Studio Art Centers International (Saci) e Mnajdra Discerning Fine Arts SL presentano il Simposio Internazionale Riconoscere l’originale nell’arte. Il Simposio si terrà a Firenze il 12 ottobre 2012, nel Palazzo dei Cartelloni, la sede Saci in via Sant’Antonino 11.

La giornata di studi è dedicata alla presentazione di tre dipinti recuperati dalla storica dell‘arte inglese Susan Grundy, direttore di Mnajdra, giovane società spagnola che attraverso un approccio innovativo e tecnologico va alla ricerca dell’originale nell’arte. Grazie all’intuito e alla competenza storico-artistica di Susan Grundy, uniti all’impiego di indagini diagnostiche diverse, è stato possibile riportare alla luce eccezionali opere d’arte, in precedenza considerate copie, aprendo nuovi e affascinanti dibattiti.

Al Simposio parteciperanno esperti internazionali tra cui la caravaggista Mina Gregori e il professore americano Ronald Paulson esperto in Arte Britannica del XVIII secolo, dalla Johns Hopkins University di Baltimora. Gli interventi saranno in inglese e italiano.

Dipinti in mostra: Johan Zoffany, Autoritratto (nella foto), XVIII secolo; Anonimo Caravaggesco, Ritratto di Filosofo, XVII secolo; Maniera di A. Van Dyck, Ritratto di Lady Diana Cecil, Contessa di Oxford, XVII secolo.

Relatori: Mina Gregori (Università di Firenze), Susan Grundy (Direttore Mnajdra), Ronald Paulson (Johns Hopkins University, Baltimora), Anna Pelagotti (Art Test, Firenze), Cristina Giorgetti (Accademia delle Belle Arti, Firenze), Marcos del Mazo Valentin (Arte Lab, Madrid), Katie Beatty (Università di Cork), Roberta Lapucci (SACI, Firenze). Modera Mary Ann Beckinsale (Presidente Emerito SACI, Firenze).

Comitato scientifico: Susan Grundy (Mnajdra), Mary Ann Beckinsale (SACI), Roberta Lapucci (SACI).

Comitato organizzativo: Sarah Mongelli (Mnajdra), Anne Pellegrini (SACI).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...