Safin vince con un occhio nero e poi annuncia: ‘Lascio a fine anno’ COMMENTA  

Safin vince con un occhio nero e poi annuncia: ‘Lascio a fine anno’ COMMENTA  

Il campione russo Marat Safin si è presentato a Perth per il torneo-esibizione di tennis della Hopman Cup in ritardo e con un grande occhio nero.

Appena arrivato, un medico ha controllato le sue condizioni di salute, visto che il tennista russo aveva chiesto agli organizzatori del torneo di rinviare la sua partita.

‘Ho avuto un diverbio a Mosca, è stato solo un piccolo problema, diciamo che non ero nel posto giusto al momento giusto. Ma sono sopravvissuto’, ha spiegato poi.

Ottenuto l’ok, Safin è sceso in campo e con la sorella Dinara si è imposto 2-1 nella prova a squadre mista della Hopman Cup sugli azzurri Flavia Pennetta e Simone Bolelli.

L'articolo prosegue subito dopo

Primo successo di un anno che sarà l’ultimo per il russo: ‘Sarà sicuramente l’ultima stagione della mia carriera – ha annunciato il 28.enne Safin – poi mi dedicherò ad altre cose. Non so che farò, nel frattempo gioco. Rispetto agli altri ho un vantaggio, non sento pressioni’.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*