Sale : ma quanto basta?

Wellness

Sale : ma quanto basta?

Meno sale più salute : è lo slogan della settimana mondiale per la Riduzione del Sale che si è conclusa pochi giorni fa. Secondo gli esperti basterebbe tagliare 5gr di sale al giorno per vivere meglio e più a lungo. Nella loro campagna di informazione gli specialisti hanno insistito nella sensibilizzazione e nella campagna d’informazione: un po’ meno sale e contrastare tanti disturbi : dalla pressione alta all’osteporosi. Ecco allora 10 mosse per cambiare le tue abitudini a tavola seguendo la regola meno sale più salute.

1) Ridurre il consumo di piatti industriali, sughi pronti e/o in scatola.

2) Limitare i condimenti.

3) Aggiungere meno sale alle tue ricette: carne, pesce, verdure possono essere cucinate con poco o addirittura senza sale ; pasta e riso possono essere cotti in acqua poco salata.

4) Usare spezie, erbe aromatiche fresche, limone e aceto.

5) Non mettere a tavola la saliera così si eviterà di aggiungere sale ai piatti.

6) Spuntini : usare frutta o spremute.

7) Se si mangia un panino prepararlo con alimenti poveri di sale (ricotta, verdure, tonno al naturale).

8) Mai aggiungere sale alle pappe dei tuoi bambini nel primo anno di vita

9) Spesa: comprare alimenti poco salati.

Controllare le etichette delle acque minerali

10) Ricordati bene: i nomi che indicano la presenza di sale sono : sodio, cloruro di sodio, fosfato di sodio, monosodico, glutammato di sodio, benzoato di sodio e citrato di sodio.

Visista il sito www.altroconsumo.it e digita la parola sale: troverai un calcolatore che ti indicherà quanto sale apporta una porzione di quel cibo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

hand-351277_960_720
Salute

Come combattere le rughe con rimedi naturali

27 luglio 2017 di Maura Lugano

Sono le nemiche numero uno di ogni donna di ogni età, sono le rughe, le tanto odiate rughe, segno del tempo che passa, testimoni di una bellezza che di giorno in giorno cambia e si evolve. Le rughe, tra l’altro, iniziano ad essere il cruccio degli uomini, sempre più interessati al loro aspetto, e che talvolta attingono direttamente dalle donne i consigli per prendersi cura di sé, anche dei propri segni del tempo che passa.
La grande attrice Anna Magnani implorava i truccatori che non le coprissero nemmeno una delle rughe del viso, per lei esse erano simbolo delle esperienze belle e brutte della vita, ma oggi giorno si inizia presto a prendersi cura di questo problema, ogni donna ci tiene ad avere un aspetto giovane che le dia sicurezza, compiacimento e che susciti ammirazione.
Tante donne, soprattutto quelle che per varie ragioni vedono sul proprio viso apparire segni marcati di invecchiamento, desiderano un viso più piacevole, ma non vogliono ricorrere alla siringa o al bisturi, oppure non ne hanno la possibilità. Sono sempre più numerose quelle che cercano delle soluzioni naturali e dei prodotti naturali, in questa loro ricerca sicuramente possono trovare un aiuto e anche una soluzione.