Salento Chardonnay Igt Numen 2014, Paololeo COMMENTA

top-numen

A San Donaci, in provincia di Brindisi, si trova l’azienda Paololeo, una delle cantine pugliesi ricche di tradizioni familiari e capaci di puntare alla modernità; a partire dai venticinque ettari vitati della Masseria Monticello, dove ad inizio novecento un bisavolo cominciò a vinificare le proprie uve, si è giunti dopo cinque generazioni ad una moderna sede di 17.000metri quadri ed una capacità di 50.000 ettolitri di vino, con un’invidiabile linea produttiva varia e ricca di campioni di qualità dai vitigni Fiano, Chardonnay, Malvasia Bianca, Malvasia Nera, Primitivo e Negroamaro.

Oggi ci versiamo nel calice il Salento Chardonnay Igt Numen proveniente dalla vendemmia 2014, uno dei bianchi di punta dell’azienda: di colore giallo paglierino brillante, piuttosto consistente, propone un intenso bouquet olfattivo di albicocca, ananas, ginestra, agrumi, biancospino ed una linea minerale leggera.

Leggi anche: Champagne EB Blanc de Blancs Extra Brut 2011, Doyard – Mahé

In bocca è fresco e caldo, giustamente sapido e di splendida struttura, equilibrato in tutte le sue parti; lungo e persistente il finale senza perdere mai in eleganza, chiude il profilo di un vino bianco di qualità, lo abbinerei ad un rombo al forno in crosta di patate.

Commenta per primo "Salento Chardonnay Igt Numen 2014, Paololeo"

Commenta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato

*