A salerno un ventenne muore folgorato in una cabina elettrica

News

A salerno un ventenne muore folgorato in una cabina elettrica

A salerno un ventenne muore folgorato in una cabina elettrica
A salerno un ventenne muore folgorato in una cabina elettrica

Una brutta avventura è accaduta ieri a Salerno con un giovane, un ventenne che muore folgorato nella cabina elettrica sotto gli occhi impassibili dell’amico.

Una terribile avventura è avvenuta ieri a Salerno, in Campania. Un giovane muore folgorato davanti agli occhi impassibili dell’amico.

La tragica notizia è avvenuta ieri sera a Salerno, subito dopo le 20,30, quando un giovane ragazzo di 20 anni,un giovane bielorusso, che vive a Irno, grazie a una famiglia che lo ha adottato, è morto, dopo essersi arrampicato sul cancello della cabina elettrica che si trovava vicino a un distributore dell’ENEL.

L’impatto è stato fatale, folgorandolo con una scarica da 20 Volt. L’amico, in sua compagnia, ha assistito alla scena terrorizzato e scioccato da quanto successo e ha immediatamente dato l’allarme.

Sul posto sono giunti i colleghi della polizia ferroviaria, della polizia scientifica, i pompieri e la Croce Bianca che hanno potuto solo constatare la morte del ragazzo in quanto non c’era più nulla da fare.

Il corpo del ragazzo è stato poi trasportato all’ospedale.

L’amico, sotto shock, ha provato a spiegare quanto successo, ma non riesce a spiegare e a capire cosa sia successo nel dettaglio. Ora sarà compito degli investigatori e delle indagini portare avanti la questione e capire come siano andate effettivamente le cose.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche