Sallusti evade, il giudice lo assolve: il fatto non sussiste

Cronaca

Sallusti evade, il giudice lo assolve: il fatto non sussiste

Alessandro Sallusti, direttore del “Giornale”, è stato assolto dall’accusa di evasione a termine del processo per direttissima che lo vedeva imputato per aver lasciato domiciliari dove stava scontando una condanna per diffamazione. Come molti ricorderanno, Sallusti uscì dall’abitazione poco dopo essere stato accompagnato dagli agenti che lo avevano prelevato dalla redazione del Giornale. Dunque, “il fatto non sussiste”. Sei mesi di carcere, era stata la richiesta del pubblico ministero Piero Basilone. E dire che lo stesso Salluti aveva annunciato che sarebbe evaso…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche