Saltata l’integrazioni degli scali emiliani COMMENTA  

Saltata l’integrazioni degli scali emiliani COMMENTA  

L’integrazione dell’aeroporto Ridolfi di Forlì e del Fellini
di Rimini con l’aeroporto Marconi di Bologna e’ stata diniegata definitivamente
dalla Sab. Il consiglio di amministrazione ha ufficializzato il suo
irrevocabile “no”.


Nonostante l’apertura al progetto di integrazione da parte
di Filetti, primo azionista dello scalo bolognese, il cda della Sab e’ stata
categorica nel rifiutare; troppi i debiti dello scalo forlivese, eccessive le
esposizioni bancarie  per quello di
Rimini. Non dimentichiamo che il Guglielmo Marconi e’ reduce da lavori
straordinari dell’ampliamento dell’hub, che giocoforza ne ha appesantito i
debiti.


Il sindaco di Bologna Merola si dichiara dispiaciuto, ma le
politiche economiche –continua- non ci consentono di acquisire società
aeroportuali sull’orlo della liquidazione.S

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*