Salvatore Borsellino contro Ingroia e Bocassini

News

Salvatore Borsellino contro Ingroia e Bocassini

Salvatore Borsellino, fratello del magistrato ucciso, non ha preso bene le odierne parole di Antonio Ingroia, il pm sceso in politica con Rivoluzione Civile e Ilda Bocassini. “Contino entrambi fino a 30 prima di aprire bocca e lascino il nome di mio fratello fuori da questa campagna elettorale”, ha dichiarato Salvatore replicando alla polemica delle ultime ore.

“In questo caso il mio amico Ingroia – ha aggiunto presidente dell’associazione antimafia Agende Rosse – ha gia’ detto una parola di troppo, il suo intervento e’ stato fuori dalle righe”. Ingroia aveva detto alla Boccassini di contare fino a tre prima di parlare e che non vuole dire cosa Borsellino pensava di lei.

“E’ una risposta che alimenta una polemica che sarebbe meglio sopire. Antonio dovrebbe evitare di riferire cosa avrebbe detto una persona che e’ morta – ha sottolineato il fratello del magistrato ucciso – Avevo raccomandato a Ingroia di non tirare fuori il nome di mio fratello in questa campagna elettorale. Perche’ mio fratello non e’ mai entrato nelle campagne elettorali, non c’e’ mai voluto entrare e non ci vorrebbe certoentrare da morto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...