Salvini propone la castrazione chimica COMMENTA  

Salvini propone la castrazione chimica COMMENTA  

Salvini propone castazione chimica

Salvini propone la castrazione chimica per i due stupratori a Roma. Studentessa di 16 anni ha denunciato la violenza ieri, dopo aver lasciato Firenze.

Villa Ada, Roma. Una ragazzina è stata violentata da due immigranti, già denunciati sempre per stupro, ancora a piede libero. Pronto è l’intervento di Salvini sui social. Scrive su Facebook “Studentessa di 16 anni denuncia di essere stata stuprata in un parco a Roma da due immigrati, già segnalati per aggressione ad altra ragazza. Quanto ci metteranno i politici al governo svegliarsi? Che cosa dice la signora Boldrini? Castrazione chimica e poi galera al loro paese”.


La violenza, pare sia accaduta ieri, dopo che la nonna della vittima aveva dato l’allarme per ritrovare la nipote, scomparsa da Firenze. La polizia sta cercando di ricostruire gli eventi in base a quanto è stato raccontato dalla sedicenne. Sarebbero stati due egiziani, rintracciati nel parco di Villa Ada, e poi denunciati per stupro. La ragazza era scappata dalla sua casa a Firenze.


Marco Centinaio, capogruppo al senato della Lega Nord, condividendo il pensiero del leader, invita il governo a vigilare sulla vicenda e ad approvare la legge sulla castrazione chimica.

“Si calendarizzi subito la nostra proposta di legge sulla castrazione chimica. È ora che questo paese scelga di stare dalla parte di chi subisce abusi punendo una volta per tutte gli stupratori”.

L'articolo prosegue subito dopo

In particolare, un’accusa è rivolta al presidente della Camera, Laura Boldrini, accusata di buonismo: “il governo si svegli e cominci a tutelare i cittadini dai delinquenti”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*