Salvini: schifato dal crocifisso con falce e martello del Papa COMMENTA  

Salvini: schifato dal crocifisso con falce e martello del Papa COMMENTA  

Il leader della Lega Matteo Salvini torna a far parlare di sé, a neppure 24 ore dai duri interventi a commento dell’accordo fra la Grecia e i suoi creditori, definito una “buffonata”.

Parlando ai microfoni dell’emittente radiofonica Rtl 102.5, Salvini ha puntato il dito contro il crocifisso donato a Papa Francesco da Evo Morales nel corso della visita del Pontefice in Bolivia, pochi giorni fa.


“Io non sono rimasto incuriosito, sono rimasto schifato” ha esordito Salvini, “adesso va bene tutto, però sorridere, rivendicare, me lo porto a casa, è un’offesa a chi in nome di quel simbolo ci ha lasciato la vita.

Il comunismo nel mondo ha fatto più crimini del nazismo. Io non sono qui col bilancino a dire era peggio Hitler o era peggio Stalin: erano uguali.

Però vederlo accostato a Nostro Signore, ma lo dico da ultimo dei buoni cattolici, da primo dei peccatori, però mi ha dato veramente fastidio”.

L'articolo prosegue subito dopo


Nessuna replica, almeno per il momento.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Salvini: schifato dal crocifisso con falce e martello del Papa | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*